CASA DEL CINEMA: CALEIDOSCOPIO 2019

0
112
L'amica geniale Saverio Costanzo dirige Elisa del Genio left (young Elena) e Ludovia Nasti right (young Lila) in proiezione s Caleidoscopio 2019 Casa del Cinema Estate Romana 2019
L'amica geniale: il regista Saverio Costanzo dirige le due protagoniste giovani

Torna alla Casa del Cinema di Roma, la fortunata e ricca rassegna di cinema all’aperto “Caleidoscopio“, edizione 2019.

Caleidoscopio 2019: quando il marchio è d’autore.

Questo è’ il titolo ispiratore di quest’anno, per festeggiare due rassegne e condurre gli spettatori sulle tracce del miglior cinema d’autore nel mondo.

Anche quest’anno Caleidoscopio festeggia una casa di distribuzione: la BIM che ha compiuto 35 anni.

BIM e’ considerata una “casa degli autori” che ogni si arricchisce di Palme, Leoni, Orsi e Pardi, di tutto il bestiario dorato dei premi più prestigiosi per il cinema.

Giorgio Gosetti, direttore della Casa del Cinema afferma: “Rispetto alle stagioni della scoperta, quando autentici amanti del cinema come Valerio De Paolis, Roberto Cicutto e Luigi Musini, Vania e Manfredi Traxler, Andrea Occhipinti e Kermit Smith seppero trasformare il cinema d’essai in vero e proprio fenomeno di costume, rivelando registi che hanno scritto la storia della settima arte, molte cose sono cambiate. Ma il profilo e il marchio di qualità non sono mutati e il testimone è oggi passato a Antonio Medici che ringraziamo, insieme a Valerio De Paolis per la magnifica galleria di capolavori che gli spettatori del teatro all’aperto Ettore Scola potranno ritrovare o scoprire da qui a settembre”.

Ogni mercoledì e sabato, a partire da dal 3 luglio, il programma intitolato BIM, proporrà moltissime proiezioni.

CALEIDOSCOPIO 2019 Casa del Cinema
Persepolis della casa di distribuzione cinematografica BIM

Alla casa degli Autori saranno protagonisti i paesi lontani, le culture diverse e i grandi maestri; dall’India coloratissima, di Gurinder Chanda, con Pride and Prejudice. Sabato 6 luglio sarà in proiezione il Premio Oscar The Artist, di Michel Hazanavicius. Nelle settimane seguenti arriveranno Zhang Yimou e Marjane Satrapi, Abbas Kiarostami e Ken Loach, Jonathan Demme e Sean Penn, Ang Lee e Aki Kaurismaki.

Invece, il secondo marchio d’autore è legato al melodramma e all’opera: come il cinema li ha raccontati, tra la scena e lo schermo.

Questo è il  programma “grandi firme”, dal titolo Film Opera che è stato realizzato con il contributo di Rai Teche, Teatro dell’Opera di Roma, HD Classica.

Casa del cinema Caleidoscopio 2019 Falstaff
Falstaff a Caleidoscopio 2019

Giorgio Gosetti scrive: “Che si tratti di allestimenti originali firmati da maestri del cinema o di rivisitazioni cinematografiche di capolavori del melodramma, un filo segreto collega quest’antologia imperdibile in programma ogni domenica a partire da domenica 7 luglio quando si vedrà “La Boheme” messa in scena per il Festival Puccini di Torre del Lago da Ettore Scola, il “padrone di casa” delle nostre estati a Villa Borghese”.

Tutto il mese di luglio e agosto sarà un’ emozionante sequenza di film e spettacoli “classici”, oppure mai visti sul grande schermo.

Alcune firme? Mario Martone, Emma Dante, Joseph Losey, Francesco Rosi, Kenneth Branagh, Antonio Albanese, Mauro Bolognini.

Il Caleidoscopio 2019 è spettacolo collettivo che diventa emozione nell’incanto dei prati e degli alberi di Villa Borghese, per trascorrere un’estate romana sotto le stelle.

 

CASA DEL CINEMA

Spazio culturale di Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale

Direzione Giorgio Gosetti

in collaborazione con Rai Cinema e 01 Distribution

INDIRIZZO Largo Marcello Mastroianni, 1 INFO tel. 060608 www.casadelcinema.it www.060608.it

INGRESSO e’ GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here