A COSA SERVE LA STORIA DELL’ARTE?

0
289
Luca Nannipieri spiega Cos'è la storia dell'arte?

A cosa serve la storia dell’arte? Se lo chiedono in molti, e Luca Nannipieri ce lo spiega in un saggio speciale di Skira dall’omonimo titolo, proponendo una risposta militante.

Questo è un libro (in uscita il 10 dicembre 2020) che medita sulle basi della storia dell’arte più che sugli artisti, i movimenti e le correnti; e che si pone domande:

  • Qual è il compito dello storico dell’arte?
  • Perché si conservano i manufatti e le opere?
  • Quali sono le ragioni se le comunità e i popoli preservano o distruggono i simboli e le testimonianze del passato?

Luca Nannipieri approfondisce il rapporto tra patrimonio, persona e comunità, in un libro che diventa metà tra teoria dell’arte e militanza.

A cosa serve la storia dell’arte  e’, infatti, una riflessione sulla responsabilità sociale dello storico e del critico d’arte, a confronto con i padri fondatori della disciplina: Johann Joachim Winckelmann ad Arnold Hauser, da Alois Riegl a Erwin Panofsky, da Max Dvořák, Bernard Berenson e Heinrich Wölfflin.

Confronto che si estende anche con i direttori mitici dei più importanti musei italiani ed europei, come Palma Bucarelli, Franco Russoli, Ettore Modigliani e Fernanda Wittgens. Non mancano poi figure come il soprintendente Pasquale Rotondi, che hanno salvato capolavori dalle distruzioni e dalle guerre.

Luca Nannipieri, critico e storico dell’arte, ha pubblicato con Skira i libri “Capolavori rubati” (2019) e “Raffaello” (2020); dalla rubrica televisiva su RaiUno, “SOS Patrimonio artistico”, Rai Libri ha pubblicato il volume “Bellissima Italia. Splendori e miserie del patrimonio artistico nazionale”. Tra gli altri suoi libri, ricordiamo quelli allegati al quotidiano Il Giornale, come “L’arte del terrore. Tutti i segreti del contrabbando internazionale di reperti archeologici”, “Vendiamo il Colosseo. Perché privatizzare il patrimonio artistico è il solo modo di salvarlo”, “Il soviet dell’arte italiana. Perché abbiamo il patrimonio artistico più statalizzato e meno valorizzato d’Europa”. Dirige Casa Nannipieri Arte, curando mostre e conferenze, da Giacomo Balla a Keith Haring.

Luca Nannipieri

A cosa serve la storia dell’arte

Skira, 2020

pp. 217

19 euro

In libreria dal 10 dicembre 2020

A cosa serve la storia dell'arte?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here