ARTE: “AD LOCUM VENIRE” DI STEPHANIE NAVA

0
804
Stéphanie Nava | Ad locum
venire
5th March 2015 | h. 6.30 pm
6th March – 24th April
2015
 
Stéphanie Nava
Ad
locum Venire
Preview 5 Marzo 2015 h.18.30


Stéphanie Nava, Reprises, 2014, pencil
on paper, 70 x 50 cm

La Galleria Riccardo Crespi presenta Ad
locum venire
una mostra personale dell’artista francese
Stéphanie Nava.


A partire dal disegno,
Stéphanie Nava ha sviluppato una pratica ibrida che utilizza
installazione, fotografia e occasionalmente animazione e video. Il suo lavoro ci
porta ad attraversare spazi emotivamente carichi di suggestioni e memorie,
minacce e promesse. I suoi paesaggi e le sue installazioni creano in pochi metri
quadrati luoghi mentali capaci di portare lo spettatore in un viaggio
spazio-temporale perturbante. I lavori di quest’artista rivelano una forza
vitale prorompente e straniante, fondendo in maniera sottile spazi domestici e
paesaggi architettonici.


Il titolo della mostra Ad locum
venire
(Il luogo d’arrivo) rimanda
immediatamente a quello che è il fulcro concettuale di tutta l’opera
dell’artista: l’interesse per i luoghi che vengono indagati minuziosamente e
nella loro specificità spaziale e geografica, per scoprire quali e quante
relazioni si sviluppano in essi.
In mostra, una serie di disegni su carta,
Reprises, che testimonia la fascinazione dell’artista
per i luoghi, vicini o lontani che siano: dalle Fiandre all’Estremo Oriente,
passando per la Persia, lo spazio di Stéphanie Nava è costantemente abitato. I
suoi personaggi si muovono in esso prendendone forma, ma al contempo adornandolo
di nuovi significati e rapporti di forza che costituiscono una vera e propria
narrazione. Così pure nella serie fotografica Avec perspectives
intérieures
, l’artista coglie i rapporti reciproci di alcuni
interni, rivelando le intime connessioni delle architetture.
Anche la
suddivisione degli spazi della galleria non sarà casuale, con una netta
prevalenza degli spazi “umanizzati” al piano superiore e un abbandono alla
natura più libera nello spazio inferiore con la serie
Archipel, in cui macchie di china si prolungano in
paesaggi e personaggi, e l’installazione Le cours figé des lignes
che ricostruisce il greto di un fiume che percorre la
galleria.

Stéphanie Nava è nata nel 1973 a Marsiglia. Vive e
lavora tra Marsiglia e Parigi.

Alcune mostre:
2014 Graben für den Sieg oder die Gärten des
Überlebens
, dkw. DieselKraftwerk KunstMuseum, Cottbus, Germania; Unseen
Presence
, IMMA, Irish Museum of Modern Art of Dublin, Dublino
2013 Phantasma Speculari, Musée d’Art Moderne de Saint
Etienne Métropole, Saint Etienne, Francia; Le Pont, [Mac], Marsiglia
2012 frontaliers des rives – riverains des frontières,
Musée des Mariniers & Moly-Sabata/Fondation Albert Gleizes, Sablons,
Francia; Le logis des projection, Le Parvis Centre d’Art Contemporain,
Pau, Francia; Nous construirons des maisons passionnantes, Stéphanie
Nava, Roberto Rossellini & Allan Sekula, La Box, Bourges, Francia
2011 Considering a Plot (Dig for Victory), MOCAD,
Detroit, USA; Muster/stadt/modell/stadt, Centre d’Art Passerelle, Brest, Francia
2010 L’ombre de l’autre rive, Galleria Riccardo
Crespi; Héroïne en quête de hors-champ, Galerie Agnès b., Marsiglia;
COSA FA LA MIA ANIMA MENTRE STO LAVORANDO? Opere d’arte contemporanea dalla
collezione Consolandi
, MAGA, Museo Arte, Gallarate, VA; Natura e
Destino
, Galleria Riccardo Crespi; Muster/stadt/modell/stadt, Galerie
Nord – Kunstverein Tiergarten
, Berlino; Spatial City: an Architecture
of idealism
, INOVA, Milwaukee – Hyde Park Center, Chicago – MOCAD, Detroit
2009 Considering a Plot (Dig for Victory), Centre
d’Art Passerelle, Brest 2008 Considering a Plot (Dig for
Victory), Viafarini, Milano; Considering a Plot (Dig for Victory),
Centre d’Art de la Ferme du Buisson, Marne-la-Vallée 2007
Recouvrements successifs, Galleria Riccardo Crespi; Désirs,
entreprises, un panorama
, Passerelle, Centre d’Art Contemporain,
Brest


 

 
Si ringrazia | Thanks to



Copyright © 2015 Galleria Riccardo Crespi,
All rights reserved.

You are listed in our mailing list because you
opted-in. If you received this email in error or no longer wish to receive these
mailings, you can unsubscribe with the link below.
Our mailing
address is:


Galleria Riccardo Crespi

Via Mellerio 1

Milano, MI 20123

Italy

 

Articolo precedenteLIBRI: “UN AMORE SBAGLIATO”
Articolo successivoARTE: ELICA AIR NOUVEAU A PARIGI
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here