ARTE: LE MAPPE DI ALIGHIERO BOETTI A PALAZZO VECCHIO

0
403
ALIGHIERO BOETTI. MAPPE
Firenze, Palazzo Vecchio
Salone dei Cinquecento
4 – 22 novembre 2015

Alighiero Boetti, Mappa, 1989-94, Ricamo su tessuto, 254X588, Collezione privata, Courtesy TornabuoniArte

In occasione del Summit Mondiale dei Sindaci, che si svolgerà in Palazzo Vecchio, Firenze celebra l’opera di Alighiero Boetti.
Nel Salone dei Cinquecento, dal 4 al 22, saranno infatti esposte due grandi Mappe (280 X 580 cm circa) dell’artista, uno dei maggiori del XX secolo.

Le due opere, ricamate su cotone da donne afghane negli anni ottanta-novanta, riproducono il passaggio epocale della trasformazione dei confini sovietici con la Perestrojka, e in palazzo Vecchio dialogheranno con la serie di arazzi medicei disegnati da Bronzino e Pontormo, ora esposti nel Salone dei Duecento, e con le mappe cinquecentesche del Danti e del Bonsignori.
Alighiero Boetti, Mappa, 1989, ricamo su tessuto, 265,4X574, Collezione Giordano Boetti, Courtesy Fondazione Alighiero Boetti


La mostra, #ALIGHIEROBOETTI MAPPE, è curata scientificamente da Sergio Risaliti e organizzata dal Comune di Firenze – Direzione Musei Civici ed Eventi, in collaborazione con la Fondazione Alighiero e Boetti, l’Archivio Boetti e la galleria TornabuoniArte di Firenze e Parigi, prestatrice di una delle opere.

Info: Tornabuoni Arte
Lungarno Benvenuto Cellini, 3 – 50125 Firenze
Tel. +39 055 6812697 –  info@tornabuoniarte.it – www.tornabuoniarte.it


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here