ARTE. Mutina Splendidissima. La città romana e la sua eredità | Foro Boario di Modena, 25 novembre 2017 – 8 aprile 2018

0
221
Mutina Splendidissima. La città romana e la sua eredità

Fino all’ 8 aprile 2018
Foro Boario, Modena

Mutina Splendidissima


Mutina Splendidissima è un omaggio a Modena per i suoi 2200 anni dalla fondazione.
Definita da Cicerone firmissima et splendidissima, Mutina si trova al di sotto delle strade del centro storico, custodita dai depositi delle alluvioni in epoca tardoantica.
In mostra moltissimi repertiopere d’arte, che affiancano le ricostruzioni virtuali (le mura, il foro, l’anfitetaro, le terme, una domus) e i videoracconti che fanno da contrappunto alla descrizione delle città dal periodo precedente la sua fondazione, avvenuta nel 183 a.C., alla decadenza verificatasi nella tarda età imperiale. 
Molte novità si presentano per la prima volta al pubblico come le decorazioni parietali con scene figurate tracciate con pigmenti pregiati e stucchi a rilievo

Mutina Splendidissima

esposte a fianco di elementi di arredo di elevato pregio artistico.
Uno spazio è dedicato alle produzioni di eccellenza che le fonti attribuiscono a Modena: lucerne e laterizi, vino e quelle lane tra le più pregiate e ricercate dell’impero, da essere ricordate ancora nell’Editto dei prezzi, nel III secolo d.C.

Mutina Splendidissima

Un’intera sezione è dedicata ai profili dei Mutinenses, un’altra ai dati che permettono di conoscere l’assetto ambientale di 2200 anni fa.
Una sezione è pure dedicata al periodo tardo-antico e all’alto-medioevo .
Il tema dell’eredità viene sviluppato nella seconda parte, attraverso opere d’arte e documenti con numerosi video e due ricostruzioni.

Mutina Splendidissima

Infine viene affrontata anche la dimensione del futuro attraverso il progetto “Capsule del tempo. Da Mutina al futuro”.  Alla time capsule modenese un grande contenitore in materiale trasparente collocato nella sede espositiva, i visitatori e scolaresche potranno affidare oggetti, testi scritti, fotografie, articoli di giornale rappresentativi della contemporaneità e destinati a essere svelati in un momento del futuro che a sua volta rappresenterà una ricorrenza importante per la città: il 2099, 1000 anni dopo la posa della prima pietra del Duomo.
L’esposizione Mutina Splendidissima. La città romana e la sua eredità si inserisce nel più ampio progetto 2200 anni lungo la Via Emilia.

Musei Civici di #Modena
Largo porta Sant’Agostino 337
tel. 059 2033122, fax 0592033110

#mutinasplendidissima #modena #arte #mycultureinblog

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here