ARTE. SVELATO IL MISTERO SU CHI DIPINSE MASSIMO D’AZEGLIO

0
666


UN MISTERO SVELATO
IL RITRATTO DI MASSIMO D’AZEGLIO



29 novembre 2017 – 25 febbraio 2018
Wunderkammer GAM
Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea
A cura di Virginia Bertone
Inaugurazione: martedì 28 novembre ore 18.00

Chi è l’autore del celebre  autoritratto (o ritratto)di Massimo D’Azeglio?
Un’indagine sul capolavoro acquistato nel 2016 dalla Fondazione Guido ed Ettore De Fornaris, per le collezioni della GAM, finora noto come Autoritratto di Massimo d’Azeglio,  permette ora di rispondere a diverse domande, a partire dalla più ovvia: si tratta di un Autoritratto o piuttosto di unRitratto? E se è così, chi ne è l’autore? Per chi fu eseguito? A quale tipo di gusto collezionistico appartiene? Quando fu presentato per la prima volta? Cosa ci restituisce della cultura del suo tempo?
Il percorso della mostra invita il visitatore a ripercorre le fasi cruciali della ricerca, presentando capolavori della cultura figurativa romantica, insieme a fotografie d’epoca, manoscritti e documenti originali.
L’opera può essere oggi restituita a Giuseppe Molteni (1800-1867), uno dei maggiori ritrattisti della Milano romantica, che fu legato da un rapporto di stretta e duratura amicizia con Massimo d’Azeglio (1798 – 1866). Dopo un lungo soggiorno a Roma, d’Azeglio era tornato a Torino nel 1829 per trasferirsi definitivamente a Milano nel marzo del 1831. Poco dopo il suo arrivo l’artista chiedeva la mano della primogenita di Alessandro Manzoni, Giulia, che avrebbe sposato nel maggio del 1831. Accanto ad un sincero affetto, d’Azeglio non trascurava i benefici che potevano derivare alla sua carriera dall’appartenenza ad una delle famiglie culturalmente più in vista della città. Quello stesso anno egli si presentava con successo all’esposizione di Belle Arti di Brera, ponendo le basi per consolidare la sua affermazione artistica.

GAM – GALLERIA CIVICA D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA – Via Magenta, 31 – 10128 Torino
tel. +39 011.4429518 – +39 011.4436907 email: gam@fondazionetorinomusei.it www.gamtorino.it
Orari di apertura: da martedì a domenica: 10.00 – 18.00, lunedì chiuso. La biglietteria chiude un’ora prima.
Biglietti: Intero 10,00€ Ridotto 8,00€
Ingresso libero Abbonamento Musei e Torino Card

#GAMTORINO #MASSIMOD’AZEGLIO #GIUSEPPEMOLTENI #ARTE #TORINO

I libri di Massimo d’Azeglio


Articolo precedenteCINEMA. LA RUOTA DELLE MERAVIGLIE DI WOODY ALLEN
Articolo successivoLIBRI. THE ART CHAPTER MOSTRA MERCATI DI LIBRI D’ARTE
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here