E’ nato il T MUB il museo dedicato a Umberto Boccioni

0
172
Ecco il logo del T MUB il Museo temporaneo Umberto Boccioni

E’ nato il T MUB! Nome astruso per il museo temporaneo dedicato a Umberto Boccioni, a Morciano di Romagna.

Per i 138 anni dalla nascita (Reggio Calabria, 1882 – Verona 1916), il 19 ottobre è nato il T MUB – acronimo per Temporary Museum Umberto Boccioni.

Primo e unico museo internazionale temporaneo dedicato all’artista.

Questo museo privato realizza pure il sogno del futurista Filippo Tommaso Marinetti, che desiderava fin dagli anni ’30, creare una raccolta museale in memoria dell’amico.

Ma prima di trovare la sua definitiva collocazione, nella casa abitata dai genitori di Boccioni, il T MUB trova temporaneamente sede in via Pascoli 15.

Il museo fa capo alla Fondazione Boccioni, costituita il 19 novembre 2019 da Giuliano Cardellini, Alberto Dambruoso e Zuzanna Adamus. Presidente è Giuliano Cardellini, ed attuale vice presidente Beatrice Buscaroli.

Il T MUB, la cui direzione artistica è affidata a Beatrice Buscaroli, si finanzia con contributi pubblici e privati, adesioni alla Fondazione e donazioni.

 

L'allestimento del T MUB mentre si vede in foto proprio il Maestro Boccioni
allestimento del T MUB

Lo spazio temporaneo raccoglie e mostra la documentazione degli anni morcianesi e la famiglia di Boccioni (grazie anche a un concorso fotografico nazionale in via di definizione e una campagna di donazione libri)

Nel contempo acquista opere originali o le riceve in comodato d’uso; promuovendo iniziative culturali che coinvolgano studiosi e artisti contemporanei.

Martedì 19 gennaio, alle ore 11.00, ci sarà un approfondimento del T MUB in diretta Facebook, dove Giuliano Cardellini, con il Sindaco del Comune di Morciano di Romagna, illustrerà il progetto e svelerà ulteriori aspetti del museo.

Dichiara Giuliano Cardellini:

«È per me una immensa felicità aver contribuito a dare una casa e far meglio conoscere questo incredibile artista …».

Dichiara Beatrice Buscaroli:

«La nascita di un luogo dedicato al più vicino degli artisti che seguirono Marinetti all’inizio del Movimento, ci sembra un omaggio dovuto, …».

Per informazioni ed approfondimenti:

fub@fondazioneumbertoboccioni.it, fondazioneboccioni.org, www.facebook.com/fondazioneboccioni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here