EARTHz progetta nuovi stili alimentari.

0
679
EARTHz. ISIA Faenza per SaloneSatellite. Photo Maria Rosaria Lavarone 5
EARTHz. ISIA Faenza per SaloneSatellite. Photo Maria Rosaria Lavarone 5

EARTHz progetta nuovi stili alimentari.

ISIA Faenza partecipa così al SaloneSatellite 2019, tra amore per la terra e transumanesimo.

E’ il Progetto degli studenti del biennio specialistico in Design del Prodotto e progettazione, con materiali avanzati, e in Design della Comunicazione.

Earthz è in corso al SaloneSatellite Stand S 09, Quartiere Fiera Milano, Rho, dal 9 al 14 aprile 2019.

Questa edizione ha scelto il tema del food design.

EARTHz progetta nuovi stili alimentari nel suo significato più esteso di sistema nutrizionale, dalla coltivazione e produzione del cibo fino il suo consumo.

La curatrice del SaloneSatellite Marva Griffin Wilshire scrive: “La stampa 3D, la nanotecnologia, la biologia sintetica e la biotecnologia sono impiegate – accostando a volte i processi artigianali e dell’autoproduzione – per la sperimentazione di materiali inediti destinati ai prodotti, per i nuovi alimenti, per immaginare una diversa natura di oggetti di uso domestico e le possibilità di design derivanti.

Con Earthz si ammirano i nuovi strumenti per produrre il cibo, trasportarlo e per assumerlo in via transumana.

EARTHz. ISIA Faenza per SaloneSatellite. Photo Maria Rosaria Lavarone
EARTHz. ISIA Faenza per SaloneSatellite. Photo Maria Rosaria Lavarone

Siamo davvero nel futuro dell’alimentazione! E ci fa paura?

Se analizziamo alcuni progetti degli studenti del Biennio specialistico in Design del Prodotto, troviamo soluzioni da fantascienza.

Come attrezzi per coltivare la terra o protesi-contenitori da indossare e portare sul corpo (a forma di “tasche” organiche) per il contenimento e la riserva del cibo.

Arrivano degli utensili in ceramica 3D di nuova generazione per la raccolta, la depurazione e la conservazione degli alimenti.

EARTHz. ISIA Faenza per SaloneSatellite. Photo Lorenzo Filipponi
EARTHz. ISIA Faenza per SaloneSatellite. Photo Lorenzo Filipponi

Siamo a nuovi stili di vita.

Le tecnologie (cnc, stampa 3D, algoritmi, scienze dei materiali) sono sotto pelle, e non enfatizzate, ma ideate per il benessere dell’uomo e del pianeta.

Un’installazione video multischermo racconta energie nuove, un sistema alimentare nuovo.

La cultura del cibo fluttua tra saperi antichi, patrimoni biologici, flussi migratori e transumanesimo.

Il progetto EARTHz ospiterà azioni di experience design con un nuovo approccio alla stampa 3D, grazie anche a WASP: un’azienda leader nella stampa 3D.

Un catalogo bilingue a corredo illustra l’intero progetto Earthz.

SaloneSatellite
Stand S 09
Quartiere Fiera Milano, Rho

Dal 9 al 14 aprile 2019

Wasp

EARTHz. ISIA Faenza per SaloneSatellite
EARTHz. ISIA Faenza per SaloneSatellite

 

 

 

Articolo precedenteIL PRIMO FESTIVAL DELLA RISATA
Articolo successivoCONCERTO DI BACH PER ENNIO MORRICONE
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here