FOTOGRAFIA. “RUGGINE” DI PAOLO GOTTI

0
505
RUGGINE 

 

Una mostra fotografica di Paolo Gotti

 

 
Paolo Gotti, Filippine

 

fino al 6 febbraio 2018

 

via Santo Stefano 91/a, Bologna
 
 

 

La ruggine, materia alterata, diventa la protagonista degli scatti di Paolo Gotti lungo quarant’anni di professione in oltre settanta paesi con la sua macchina analogica.
Un’abitazione divorata dalla salsedine sul lungomare di Baracoa a Cuba e i resti della nave da crociera “Tropical Dreams” naufragata su una spiaggia delle Filippine sono come i residui dei sogni, ma è proprio questa malinconia il fascino delle sue opere.
 
Paolo Gotti, Cuba


Paolo Gotti nasce a Bologna e si laurea in architettura a Firenze, dove frequenta il Centro di studi tecnico cinematografici. Nel 1974 sceglie l’Africa come meta del suo primo grande viaggio. In seguito a questa avventura che lo segna profondamente, intraprende a tempo pieno l’attività di architetto, grafico e fotografo. Dopo varie esperienze nel campo della pubblicità, e una maturata esperienza nello still life, si dedica sempre più al reportage, visitando oltre 70 paesi nei cinque continenti. Ancora oggi gira il mondo per immortalare persone, paesaggi e situazioni che archivia accuratamente in un gigantesco atlante visivo, da cui nascono i calendari tematici che realizza da circa vent’anni.

RUGGINE. Una mostra fotografica di Paolo Gotti
via Santo Stefano 91/a, Bologna
da martedì a domenica ore 10-12; 16-19
Testi di Natascia Ronchetti
 
#arte #fotografia #ruggine #bologna #paologotti
Articolo precedenteINCONTRO CON L’AUTORE. Millennial Project – Aqua Aura – Visita guidata gratuita
Articolo successivoTEATRO. “OR SOLA E TRAFITTA”
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here