EVENTI NELLA “SETTIMANA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA”

0
2451
Il 27 gennaio 1945, quando si aprirono i cancelli di Auschwitz, iniziava il tempo del ricordo e della memoria per lo sterminio del popolo ebraico, e quello dei Sinti e Rom, degli omosessuali,dei Testimoni di Geova e dell’eliminazione dei deportati militari e politici nei campi nazisti.
Nell’anno 2000 il Parlamento Italiano istituiva il 27 gennaio Giorno della Memoria per suggellare un eterno presente, intorno al quale si apre a Roma la

Settimana della Memoria

22 gennaio – 31 gennaio 2018

Casa della Memoria e della Storia

Tutte le iniziative sono a ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili
Il programma potrebbe subire variazioni

con una serie di iniziative per rievocare e non dimenticare quegli anni di orrore, attraverso ogni possibile materiale culturale dai film, ai documentari, alle mostre, alle testimonianze, alle conferenze e alle letture. 
Molto importanti nel corso di queste iniziative, sono l’identificazione dei luoghi e delle storie meno note che riemergono, rivelando quell’affanno misto a orrore, di chi ha subito la implacabile persecuzione nazista, come è anche importante, sapere chi ha visto consumarsi la distruzione della dignità umana e  ha cercato di opporvisi con coraggio.
In breve vi elenco le date e le iniziative:
Lunedì 22 gennaio, dedicato al tema delle case di vita, quelle abitazioni che ospitarono gli ebrei salvando anche loro la vita e la mostra Georges de Canino – “La notte è scura. Collage contro il terrore 1978 -1983”.
Martedì 23 gennaio, sulle leggi razziali e lo sport con la proiezione del  film “Nebbia in agosto” di Kai Wessel sul tema delle orribili teorie eugenetiche.
Mercoledì 24 gennaio, sul rastrellamento a Roma di 2500 carabinieri della Caserma allievi che, nell’ottobre del 1943, furono i protagonisti di una Resistenza non armata; poi la presentazione del libro “La scoperta dell’Italia. Il fascismo nelle radiocronache americane” di Mauro Canali.
Giovedì 25 gennaio, la presentazione di un atlante vero e orrendo delle stragi nazifasciste e, nel pomeriggio, il volume di Elisa Guida “La strada di casa. Il ritorno in Italia dei sopravvissuti alla Shoah”.
Venerdì 26 gennaio“Radio CoRa”, film-documentario sulla storia di una radiotrasmittente che mise in scacco polizia tedesca e fascista. Nel pomeriggio, presentazione del volume “Pop Shoah? sulla pericolosa trasformazione della Shoah in “merce di consumo”, false ricostruzioni, manipolazioni o persino negazioni. 
Sabato 27 e domenica 28 gennaio,  il progetto di Mario Sesti “In memoriam” che propone film di grandi autori: da Elia Kazan a Joshua Oppenheimer, da Atom Egoyan a Patricio Guzman e il documentario italiano di Daniele Cini, Globo D’Oro, sul terrorismo di stato argentino per ricordare anche altre esperienze di persecuzione.
Lunedì 29 gennaio, presentazione di due volumi: “Il mistero della buccia d’arancia” di Lia Tagliacozzo e “Quei piccoli grandi eroi che salvarono i libri” di David Fishman.
Martedì 30 gennaio discussione sui “Giusti di ieri e Giusti di oggi”, argomento conclusivo di 
Mercoledì 31 gennaio, con il film-documentario “ll giudice dei Giusti” di Emanuela Ardisio e Gabriele Nissim, storia dell’ebreo polacco, Moshe Bejski che ha fatto della sua vita la missione del “ritrovamento” dei giusti. In serata, il film “Nel ventre nero della storia” di Luigi Monaldo Faccini con Marina Piperno. e la storia della sua famiglia a Roma durante l’epoca della persecuzione nazista. 

Casa della Memoria e della Storia
Via San Francesco di Sales, 5 (Trastevere) – Roma
Tel. 060608 – 06 6876543; da lunedì al venerdì 9.30 – 20.00
ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili

#giornodellamemoria #memoria #shoah #settimanadellamemoria #roma #STORIA
Articolo precedenteDANZA AL TEATRO VASCELLO CON EBBO’
Articolo successivoEVENTI PER AUDREY HEPBURN
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here