EVENTI A ROMA: LA NOTTE DEI SOGNI di Lancelot Hamelin, a Villa Medici giovedì 20 luglio

0
2046
I Giovedì della Villa

giovedì 20 luglio 2017 dalle 19 alle 20 |
Grand Salon di Villa Medici


La Notte dei Sogni
con Lancelot Hamelin
scrittore, autore teatrale, borsista a Villa Medici

Pierrine Ruby
ricercatrice in neuroscienze presso l’Università di Lione

e 20 sognatori
volontari


nell’ambito dell’esposizione Swimming is
saving


ingresso gratuito nel limite dei posti
disponibili | incontro in francese con traduzione simultanea

 

La performance notturna per 20 sognatori è condotta dallo scrittore e autore teatrale Lancelot Hamelin nell’ambito dell’esposizione Swimming is saving.
Per raccogliere il gruppo di sognatori – volontari selezionati nelle scorse settimane -, Lancelot Hamelin si è rivolto alle persone incontrate a Roma durante i 12 mesi di residenza a Villa Medici, invitandole a sperimentare la funzione catartica dei sogni, e il potere forse di risolvere le nostre crisi.
Ciascun volontario racconterà un aneddoto della propria vita, la musica che ha scelto, l’oggetto che porterà con sé ne La Notte dei Sogni, dichiarando il conflitto collegato all’aneddoto che, con l’aiuto del gruppo, ognuno cercherà di comprendere. 
Dopo le 20, Hamelin condurrà l’esperimento riservato ai 20 sognatori riuniti a Villa Medici per passarvi la notte, sotto la supervisione di Pierrine Ruby, ricercatrice in neuroscienze presso l’Università di Lione. 
Con questo esperimento Lancelot Hamelin conclude la tappa italiana della sua inchiesta sull’attività onirica, ispirata al libro di Charlotte Beradt Sognare nel Terzo Reich
Accademia di Francia a Roma – Villa Medici

viale Trinità dei Monti, 1 – 00187 Roma

t +39 06 67611 www.villamedici.it

#VILLAMEDICI
#ROMA
#MYCULTUREINBLOG

 
  
Articolo precedenteEVENTI: ESTATE ROMANA 2017
Articolo successivoCINEMA A NETTUNO : GUERRE&PACE FILMFEST – A NETTUNO DAL 24 al 30 LUGLIO
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here