FOTOGRAFIA A MILANO: SYMPOSIUM

0
435
Ugo La Pietra, Jacopo Benassi,
Persefone Zubcic, Alberto Garcia-Alix, Irina Ionesco, Paolo Ventura 

SYMPOSIUM
a cura di Carlo Madesani
Inaugurazione: venerdì 15 maggio 2015, ore 18.00


Jacopo Benassi
Jacopo Benassi 




























Per la decima edizione di “Fotografia Europea”,
la galleria camera16 contemporary art di Milano presenta, dal 15 al 17 maggio
2015, presso la sede dell’Ex Aci (Via Secchi 11) a Reggio Emilia, “Symposium”,
esposizione collettiva curata da Carlo Madesani con opere di Ugo La Pietra
(1938), Jacopo Benassi (1970), Persefone Zubcic (1982), Alberto Garcia-Alix
(1956), Irina Ionesco (1935) e Paolo Ventura (1968).
Un progetto volto alla rappresentazione
di iconografie legate alla corporalità, intesa come campo architettonico, nel
rapporto con lo spazio e nella tematica individuale del proprio teatro
interiore.
Il concetto teorico “Abitare la città”
di Ugo La Pietra serve da spunto anche per considerare l’idea di abitare il
proprio corpo, il proprio pensiero, sviluppando quel rapporto intimista nel
quale si prende coscienza della propria condizione, si confronta con il sistema
condiviso (e accomodante), lo si accetta/accontenta, oppure si cambia qualcosa
proponendo nuovi percorsi che propongono una nuova diversa realtà.
Non è questione di provocazione, è
volontà di indicare una nuova possibilità, una nuova suggestione.
In “Symposium” ciascuno dei fotografi
funge da interlocutore, come gli intellettuali ateniesi di Platone è inviato ad
esporre, con un ampio discorso, la propria teoria sul tema del rapporto tra
corpo e spazio, nudo e architettura, corporalità e paesaggio. Il corpo, il
paesaggio, è oggetto o soggetto?
Nel dialogo di ciascuno, espresso in
maniera autonoma e personale, il confronto è auspicio di miglioramento, segno di
apertura ed innovamento. La mostra ha come finalità di porre in evidenza,
attraverso il “Linguaggio” della fotografia, quesiti e stimoli nei suoi rapporti
con arte, cultura, storia e società.

La mostra, che verrà inaugurata venerdì
15 maggio alle ore 18.00, sarà visitabile di venerdì ore 18.00-23.00, sabato e
domenica ore 10.00-13.00 e 16.00-21.00. Ingresso libero. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here