LIBRI COME 2018 : UN SUCCESSO DI PUBBLICO per la nona edizione

0
457
Libri Come 2018 all’Auditorium Parco della Musica è un successo di pubblico per questa IX edizione in chiusura oggi  18 marzo 2018 è in chiusura.
 
 
Le code ai botteghini fin dal mattino hanno attestato un grandissimo interesse per i Libri nel tempio della Musica a Roma, l’Auditorium,  che per questa nona edizione ha dato molto spazio agli incontri con autori stranieri senza trascurare le eccellenze italiane.
Di Libri e Felicità se ne parlerà infatti oggi con oltre sessanta autori del calibro di PIERO ANGELA, MATTIA TORRE, DIEGO DE SILVA, ESTER VIOLA, CLARA SANCHEZ, NATHAN ENGLANDER, GIANRICO CAROFIGLIO, SANDRA PETRIGNANI, ALESSANDRO ROBECCHI, ROSELLA POSTORINO, ILVO DIAMANTI, ANDREA CAMILLERI, JENNIFER EGAN, KHALED KHALIFA, ALTAN, ZEROCALCARE e altri.
 
 
 
Ecco il programma dei libri 

Diego De Silva, Ester Viola
Terza Lezione di Felicità. L’Amore
Se chiedete alla prima persona che vi capita a tiro cosa sia la Felicità, molto probabilmente vi risponderà: l’amore. Lei è un avvocato che scrive (anche) d’amore: un romanzo, molti tweet, una posta del cuore su Vanity Fair dove alle sventure amorose dei lettori risponde a suon di citazioni da Philip Roth. Lui è un romanziere che scrive (anche) di un avvocato: Vincenzo Malinconico, un po’ sfortunato, molto spiritoso, abbastanza precario. E’ sull’amore, che scivola come seta, che si incentra questo dialogo tra due scrittori che hanno qualcosa in comune. Perché non sempre sappiamo come nasce l’amore, ma sappiamo dove a volte finisce, nelle aule di un tribunale. Tranne nel caso degli amori felici.
DOMENICA 18 MARZO SPAZIO RISONANZE ORE 12 INGRESSO 3 EURO
 
Piero Angela
Cultura e Felicità
90 anni di curiosità e di passione per la cultura, mezzo secolo di televisione, una vita spesa nella divulgazione del sapere scientifico, Piero Angela è un pezzo di storia del paese e questa storia ha voluto raccontarla in un libro che documenta il suo “lungo viaggio”. Dagli anni Venti alla Guerra e alla Liberazione, dal boom economico alla rivoluzione digitale, uno sguardo a quello che eravamo proiettato su quello che saremo quando avremo risolto quello che siamo ora, un “fuori sincrono tra tecnologia e cultura”. Dialoga con Piero Angela il direttore di Radio 3 e curatore di Libri Come, Marino Sinibaldi
DOMENICA 18 MARZO TEATRO STUDIO BORGNA ORE 12 INGRESSO 3 EURO 
 
Annalena Benini, Antonio Moresco, Michela Murgia, Alessandro Zaccuri
La Felicità dei Libri
Il tema portante di Libri Come quest’anno intreccia la Felicità ad alcuni segmenti del nostro vivere quotidiano pubblico e privato, e i libri sono uno di questi segmenti. Tra le pagine, nelle storie, accanto ai personaggi, incontriamo vite e voci che ci interrogano sulle possibilità che abbiamo di incontrare la felicità attraverso la scrittura, la lettura, la cultura. La domanda è da vertigine, ma proviamo a porla prendendo a prestito Montesquieu e la sua fede nella lettura come sollievo per ogni pena: possono i libri aiutarci nella ricerca della Felicità?
DOMENICA 18 MARZO AUDITORIUM ARTE STUDIO 1 ORE 13
 
Clara Sanchez
Come scrivo i miei libri
Un’autrice tra le più popolari, capace di evocare i fantasmi della Storia con Il profumo delle foglie di limone e col suo seguito Lo stupore di una notte di luce, dove ritorna Sandra sempre alle prese col passato che non passa. Clara Sanchez che è l’unica scrittrice ad aver vinto i più importanti premi letterari spagnoli: il Nadal, l’Alfaguara e il Planeta, torna a Libri Come e intervistata dalla giornalista Lara Crinò ripercorre la sua carriera fino al suo ultimo recentissimo L’amante silenzioso e ci guida nel laboratorio dove nascono le sue storie. In collaborazione con Instituto Cervantes di Roma
DOMENICA 18 MARZO TEATRO STUDIO BORGNA ORE 15 INGRESSO 3 EURO 
 
Régis Jauffret
Come scrivo i miei libri
Le feste del libro dovrebbero servire anche a far conoscere autori eccezionali che ancora non hanno raggiunto il loro pubblico potenziale. Questo è il caso specifico di un importante scrittore francese come Régis Jauffret, un autore centrale della scena letteraria francese, a stringere diremmo che l’autore è il complemento ideale della coppia composta da Emmanuel Carrère e Michel Houellebecq. Partendo dalla realtà Jauffret arriva alla letteratura, ora usando la cronaca ora dettagliando paure e desideri (Microfictions). Leggete i libri di Jauffret (c/o le fiorentine edizioni Clichy) e venite a Libri Come a incontrarlo nel dialogo intorno ai sui suoi libri condotto dallo scrittore Loreno Pavolini.
DOMENICA 18 MARZO SALA OSPITI ORE 15 INGRESSO 3 EURO 
 
Nathan Englander
Come un intrigo mediorientale
L’assurdo e la Storia, situazioni beckettiane e contesti geopolitici, sono le coppie di realtà opposte che la bravura di Nathan Englander tiene unite nel suo secondo perfetto romanzo, Una cena al centro della terra: un po’ spy story, un po’ indagine sull’identità ebraica. Colui che è stato salutato come l’erede di Philip Roth (con consenso dell’autore di Pastorale americana) costruisce un libro fitto di possibili significati che si svolge tra una segreta prigione israeliana, New York e l’Europa. Sarà mai possibile vivere fuori dal conflitto? A questa e ad altre domande risponderà Nathan Englander nel dialogo con Michele De Mieri.
DOMENICA 18 MARZO SPAZIO RISONANZE ORE 16 INGRESSO 3 EURO
 
Giulio Cederna, Christian Raimo, Vanessa Roghi, Mila Spicola
Quarta Lezione di Felicità. La Scuola
130mila ragazzi a rischio dispersione scolastica, le crescenti disuguaglianze sociali colpiscono duramente il nostro sistema formativo. Questa è la fotografia preoccupante dell’Atlante dell’infanzia di Save The Children. Acconto al rapporto dell’associazione, che porta il titolo evocativo di Lettera alla Scuola, due autori che raccolgono e testimoniano l’attualità della lezione di Don Milani a 50 anni dalla sua scomparsa, la storica Vanessa Roghi e lo scrittore e insegnante Christian Raimo. Insieme a loro, Mila Spicola, che alla scuola ha dedicato un libro e che da anni lavora a progetti contro la dispersione scolastica anche per conto del Miur.
In collaborazione con Save The Children
DOMENICA 18 MARZO SALA OSPITI ORE 16 INGRESSO 3 EURO 
 
Fabrizio Barca, Lella Costa, Marco De Ponte
FIL. Felicità Interna Lorda
Si può essere felici in un mondo disuguale, dominato dalla paura per il futuro?
Un incontro con l’economista Fabrizio Barca e con Marco De Ponte, segretario generale della ONG Action Aid: a partire dal saggio Inequality di Anthony Atkinson, grande studioso dell’economia scomparso l’anno scorso, idee e riflessioni per favorire una società più giusta.
A seguire, un reading sulla (in)felicità di Lella Costa.
In collaborazione con Action Aid
DOMENICA 18 MARZO SALA OSPITI ORE 17 
Gianrico Carofiglio
 
Con i piedi nel fango.
Politica, Verità, Felicità
La politica è fare i conti con le cose come sono davvero, a volte bisogna entrare nel fango per aiutare gli altri ad uscirne. Lo scrittore ed ex magistrato Gianrico Carofiglio, campione delle classifiche con i suoi romanzi, torna a Libri Come con un incontro dedicato al rapporto tra Politica e Felicità, una sua riflessione nata dall’esperienza diretta e contenuta nel pamphlet Con i piedi nel fango. Insieme a lui, in un dialogo particolarmente attuale, il magistrato Livio Pepino.
DOMENICA 18 MARZO SALA PETRASSI ORE 17 INGRESSO 3 EURO 
 
Khaled Khalifa
Romanzo per la Siria
Quarant’anni di storia siriana raccontati parallelamente alla vita dello sconosciuto narratore che racconta questo romanzo, Non ci sono coltelli nelle cucine di questa città scritto dall’esule di Aleppo Khaled Khalifa. La saga familiare e la biografia del protagonista coincidono con la storia del partito Baath, la presa del potere di Hafez al-Asad e poi il regime, la paura, le persecuzioni. La vita è possibile sono se sei nel partito, se vieni a patti con lui, altrimenti per un’alzata di spalle puoi finire in carcere. Oggi la guerra civile, ieri la persecuzione continua. Ad accompagnare il racconto di questo romanzo, le vicende recenti della Siria, con Khaled Khalifa ci saranno la giornalista Francesca Caferri e il rappresentante di Amnesty International Riccardo Noury.
DOMENICA 18 MARZO SALA OSPITI ORE 18 INGRESSO 3 EURO 
 
Andrea Camilleri
Come sono (stato) felice
La Felicità per me era aprire la finestra al mattino presto mentre la mia famiglia dormiva ancora, sentire l’aria fresca e guardare fuori. Così ha risposto Camilleri quando gli abbiamochiesto di regalarci un altro incontro a Libri Come e di raccontarci cosa fosse per lui la Felicità. Ascoltiamo ancora il nostro autore più amato, la sua storia che intreccia i racconti personali con le pagine del tempo: la guerra, il fascismo, la liberazione, il ’68, gli anni ’70, l’impegno, ma anche gli amici, il lavoro, la famiglia, il rapporto con il corpo e con la vecchiaia, il grande amore per la letteratura e per la cultura. A raccogliere il racconto di Andrea Camilleri, sarà Marino Sinibaldi, direttore di Radio3 e curatore di Libri Come.
DOMENICA 18 MARZO SALA SINOPOLI ORE 18 INGRESSO 3 EURO 
 
Jennifer Egan
Come una ragazza a Manhattan
Torna all’Auditorium la scrittrice americana che era stata a Libri Come nel 2012, Premio Pulitzer con Il tempo è un bastardo. Dopo aver esplorato i confini della scrittura portandoli a contatto con le trasformazioni socioculturali introdotte – anche nel linguaggio – dalla tecnologia, Egan sceglie la forma classica del racconto e il romanzo storico. Manhattan Beach è la storia di una ragazza, Anna, in cerca di suo padre, in cerca soprattutto di emancipazione e libertà. Ma è anche la storia di un paese, l’America della Seconda Guerra Mondiale, che attende e costruisce la sua fortuna. A intervistare Jennifer Egan, la scrittrice e firma di Repubblica, Elena Stancanelli.
DOMENICA 18 MARZO TEATRO STUDIO BORGNA ORE 18 INGRESSO 3 EURO 
 
Altan, Zerocalcare
Come disegno
È da Altan che siamo partiti per disegnare il senso di Felicità di questa edizione di Libri Come, da una vignetta che potete trovare esposta qui alla mostra a lui dedicata. La Felicità è di tutti, o non è di nessuno, potremmo tradurlo così. Dalla Pimpa a Cipputi, Altan ha accompagnato i nostri anni mettendo nei suoi tratti il nostro disincanto e le contraddizioni di un paese. A dialogare con lui, il fumettista Zerocalcare, che con delicatezza affilata racconta la sua generazione, ma anche l’impegno per la causa curda, per la guerra in Siria e contro il neofascismo. A condurre il dialogo tra i due disegnatori, il semiologo e firma di Repubblica Stefano Bartezzaghi.
DOMENICA 18 MARZO SALA PETRASSI ORE 19 INGRESSO 3 EURO 
 
Simonetta Agnello Hornby, Emanuele Felice, Gabriella Turnaturi
La Frontiera
Trovare parole nuove, ascoltare pensieri diversi, avvicinare mondi, competenze e esperienze lontane per costruire un racconto nuovo e condiviso sulle migrazioni. La scrittrice e avvocato Simonetta Agnello Hornby, l’economista Emanuele Felice e la sociologa Gabriella Turnaturi, saranno i protagonisti di questo momento che è parte di un progetto nato da un’idea di Alessandro Leogrande e Elena Stancanelli per il Salone del Libro di Torino. Un progetto che proseguirà attraverso altri incontri nel nome del giovane intellettuale scomparso l’anno scorso e che è stato una voce importante, una voce che ci manca.
In collaborazione con BookPride, Laterza, Piccoli Maestri, Rai-Radio3, Robinson/Repubblica, Salone del Libro di Torino
DOMENICA 18 MARZO SPAZIO RISONANZE ORE 19.30 INGRESSO 3 EURO 
 
68. Felicità e Musica
con Ernesto Assante, Gino Castaldo, Luciana Castellina, Marco Damilano, Paolo Mieli, Marino Sinibaldi e molta musica dal vivo.
La festa del libro e della lettura di Libri Come dedicata alla Felicità, nell’anno in cui cade il cinquantenario del 1968, non poteva che mettere insieme le due cose. Ripercorrere brevemente cosa significò quella “ricerca della felicità” da parte di milioni di giovani vuol dire parlare anche della felicità trovata nella musica composta ed eseguita intorno a quell’anno fatidico. In una serata in cui si mescoleranno storia, costume, cinema, letteratura e musica si chiuderà l’edizione 2018 di Libri Come. L’evento è in collaborazione con Webnotte.
DOMENICA 18 MARZO SALA PETRASSI ORE 21 INGRESSO 3 EURO
 
Accanto ai libri avrà spazio anche la musica e altri eventi.
Libri come si concluderà alle ore 21 con’68, un grande evento che ripercorrerà come i giovani del Sessantoto hanno cercato la Felicità e sarà una summa di storia, costume, cinema, letteratura e musica (in collaborazione con Webnotte).
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here