LIBRI “LA CITTA’ DELLE CINQUE PERLE” la mia recensione

0
1550
“LA CITTA’ DELLE CINQUE PERLE
E ALTRI RACCONTI”

http://amzn.to/2CdqI3p


di Emanuela Dottorini


Sofia Elena Fusco scrive questo libro in quarta elementare a nove anni e diventa la scrittrice più giovane al mondo.
L’ho vista per la prima volta in televisione, ospite nel programma di Bebe Vio”La vita è una figata” e la convinzione con cui parlava di libri e l’importanza di leggere, mi ha convinto ad acquistare questo libro  per ragazzi (età 9-11 anni), aprendo una fase nuova nelle mie letture.
Sicuramente la copertina ha esercitato un fascino decisivo, è bellissima, poi il titolo, evocativo di numeri e perle, simbologia interessante.
Ho letto questo libro lentamente, perchè volevo osservare le immagini e sentire il ritmo della scrittura.
Le frasi sono piuttosto brevi e il lessico è ovviamente semplice, ma a colpirmi è stata la fantasia che ha ispirato le storie, dove gli scenari non si allontanano troppo dalla realtà e soprattutto la ricchezza di simboli e metafore, così attinenti ad una visione profondamente etica e semplice della vita, come ci si aspetta dai bambini.
In questo senso leggere un libro così, per un adulto, è riscoprire quanto si è smarrito di più evidente e buono nella vita; è meravigliarsi di quanto ci apparteneva e non ricordavamo di avere; è una riflessione sui nostri pensieri migliori.
Gli altri racconti che seguono alla “Città delle cinque perle” sono più brevi e forse ancora più belli, nella loro immediatezza. Un palloncino cerca la libertà, una barca ha paura di navigare e un bruco scopre di poter diventare una farfalla Tutti hanno un nome, Pino, Gift, Flavia e tutti dimostrano la possibilità di agire secondo quel principio di bene universale in ogni tempo.





#LIBRI #SOFIAELENAFUSCO #LACITTàDELLECINQUEPERLE #LIBRIPERAGAZZI #ISTOSEDIZIONI #EMANUELADOTTORINI #MYCULTUREINBLOG
Articolo precedenteMUSICA. “ROMA SACRA” NELLA CAPPELLA SISTINA
Articolo successivoFASHION . VESTITI A FESTA
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here