LIBRI: ZIA SASS

0
1725
Zia Sass
Zia Sass
 
Zia Sass
2015
La memoria n. 1017
112 pagine
EAN 9788838933981
Pamela Lyndon Travers
Zia Sass è un’opera inedita della creatrice di Mary Poppins era nata come un regalo di Natale per i lettori a lei vicini, e in queste pagine prendono forma i personaggi che la renderanno famosa.
Tra questi personaggi c’è Zia Sass, che un giorno diventerà l’istitutrice più amata del mondo.
 
Traduzione dall’inglese di Martina Testa
Prefazione di Victoria Coren Mitchell
Illustrazioni di Gilian Tyler
Titolo originale: Aunt Sass. Christmas Storie
 

 

Sono tre racconti si trovano le origini di Mary Poppins, ossia le storie dei tre personaggi, incontrati nella vita, da cui P. L. Travers trasse i caratteri fondamentali della sua tata e molte delle sue invenzioni.

 

In origine, furono stampati privatamente, nel 1940, come regali di Natale per gli amici e i familiari. E sono pubblicati per la prima volta in italiano.
L’autrice, già famosa, ricorda dei suoi incontri con tre persone che avevano modellato la sua infanzia e lasciato una traccia indelebile per il resto dell’esistenza.

 

 

P. L. Travers, «riservata e fiera» tanto da essere incomparabilmente meno conosciuta del suo personaggio, e contemporaneamente così gelosa dell’autenticità di Mary Poppins da non aver gradito la versione che ne diede Walt Disney, in queste pagine consegna in fondo una rivelazione, confezionata in tre commoventi ritratti divertenti e pieni di amore. Da quale sottofondo di immagini e realtà, di tipi umani straordinari e necessari, di vissuto, e quindi da quale verità esistenziale viene uno dei grandi miti classici moderni.
 
P. L. Travers, nata Helen Lyndon Goff (Queensland, Australia 1899-Londra 1996), attrice, danzatrice, giornalista, critica, studiosa di filosofia, miti e folklore, scrisse Mary Poppins, nel 1934, per alleviare se stessa e le sorelle da dispiaceri familiari. Dopo il grande successo scrisse, con il personaggio di Mary Poppins, una decina di altri romanzi.

 

 

Articolo precedenteCORSI: Al via il corso di formazione per doppiatori di Experia e Celsius, dopo il successo della prima edizione
Articolo successivoIslam e Occidente, invito Fondazione Pasquinelli, mer. 25 nov. h21, Basilica Santa Maria delle Grazie
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here