5 STELLE DIFFICILISSIME AL VINO NOBILE DI MONTEPULCIANO

0
106
Evviva il Vino Nobile di Montepulciano: 5 stelle!


Voto massimo per l’annata 2017 : molto difficile per il clima, ma eccellente per il gusto!
Il giornalista Daniele Cernilli, editore della guida Doctor Wine, con l’enologo Lorenzo Landi, hanno condotto la degustazione confrontando alcuni vini toscani e mettendo in evidenza le caratteristiche del vitigno del Vino Nobile dislocato in diverse località di produzione. 


Nonostante l’annata pessima del 2017 dal punto di vista meterologico, che ha fatto calare la produzione al livello più basso dagli ultimi 70 anni, gli acini in rapporto altissimo tra buccia e polpa, la qualità è risultata ottima per colore, densità e aroma, soprattutto per il Sangiovese.
Dunque il Vino Nobile non vince facile le sue 5 stelle!
Con il suo patrimonio di Cinquecento milioni di euro circa, vanta un territorio di quasi 2.000 ettari vitati, ovvero il 16% circa del paesaggio comunale.


Sono oltre mille i dipendenti fissi impiegati e gli altrettanti stagionali nel settore vino a Montepulciano. 
Nel 2017 sono state immesse sul mercato circa 7 milioni di bottiglie di Vino Nobile e circa 2,8 milioni di Rosso di Montepulciano Doc (in crescita del 10 per cento rispetto al precedente anno). 
Cifre entusiasmanti, da tradizione vitivinvicola orgogliosamente  italiana, ma c’è di più e come osserva il Presidente del Consorzio Piero Di Betto, scegliere un Vino Nobile è anche scegliere un territorio ricco di storia e arte,  che i produttori vitivinicoli si impegnano a tutelare come patrimonio paesaggistico (con la certificazione ambientale di sostenibilità) investendo anche finanziariamente in arte come il restauro della Fortezza Medicea e il Tempio di S. Biagio.
Orgoglio toscano!



#vinoitaliano #vinonobilemontepulciano #vino #wine #italianwine

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here