CINEMA : LA VERSILIA DEGLI ANNI SESSANTA

0
361
Da alcune sequenze di un film incompiuto
l’operazione sostenuta dalla Fondazione BML
Noi, i giovani dell’appartamento, la Versilia degli
anni Sessanta
Giovedì 26 marzo alle 21 proiezione del
docufilm di Alessandro Tofanelli e presentazione del libro di Umberto Guidi.
Ingresso libero


“Noi i giovani
dell’appartamento”. Giovedì 26 marzo alle 21 al Cinema Centrale (Viareggio), la
Fondazione Banca del Monte di Lucca in collaborazione con EuropaCinema e il
Lucca Film Festival, organizza la proiezione del docufilm dedicato alla
Versilia della seconda metà degli anni ’60.
Questa
realizzazione è composta da alcune sequenze cinematografiche tratte dal romanzo
di Franca Taylor “Noi i giovani dell’appartamento” (uscito nel giugno del 1966
da Guanda e ristampato dall’editrice “Il Cardo” nel 1991) custodite per quasi
cinquant’anni dal figlio di Franca Taylor, John Gattai. Finché l’associazione
Italia Nostra ha proposto il restauro della vecchia pellicola e la
ricostruzione della storia di questo “film interrotto”, resa possibile dal
contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca. Con questa operazione,
Italia Nostra ha voluto onorare la memoria di Franca Taylor, che è stata
fondatrice della sezione viareggina dell’associazione.
Il
documentario che ne è nato, ideato da Tofanelli in collaborazione con Umberto
Guidi, racconta la storia di questo tentativo di produzione cinematografica
“autarchica” (per dirla alla Moretti), utilizzando i brani restaurati, che sono
stati inseriti in un contesto narrativo che si avvale di riprese ex novo,
interviste filmate ai protagonisti, foto d’epoca. Ne è uscito un ritratto della
Viareggio della seconda metà degli anni ‘60 e della voglia di fare cinema che
attraversava tanta gioventù di allora.
Umberto Guidi
ha firmato il saggio “Cinema riscoperto”, che descrive questa complessa
operazione di recupero: un libro che inquadra il fenomeno in un contesto
storicizzato, raccontando anche di altri tentativi produttivi indipendenti, da
“Pioggia d’estate” (1936) a “Le avventure di Pinocchio” (1946), fino a “Il
buttero che vinse la morte – Giorni di sangue” (1967).
La proiezione
del docufilm, già mostrato in anteprima a EuropaCinema nell’ambito delle
“lezioni di cinema” riservate alle scuole, è a ingresso libero.
Il
documentario
“Noi i giovani dell’appartamento”. Regia di Alessandro Tofanelli; sceneggiatura di Barbara Baroni.
Produzione Un Fiorino cinema e arte per Fondazione Banca del Monte di Lucca e
Italia Nostra Versilia. Durata 62 minuti.
Il libro
“Cinema riscoperto – Franca Taylor e il sogno
interrotto del film ‘Noi i giovani dell’appartamento’”
di Umberto Guidi. Edizioni L’Ancora per Fondazione Banca del Monte di
Lucca e Italia Nostra Versilia.

Articolo precedenteARTE: MICHELANGELO E LA PIETA’ VATICANA
Articolo successivoARCHITETTURA: COSTRUIRE L’ARCHITETTURA GIANANDREA BARRECA
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here