COME GESTIRE RELAX E INFORMAZIONI IN ESTATE

0
606
Come gestire relax e informazioni in vacanza secondo Mycultureinblog
Come gestire relax e informazioni in vacanza secondo Mycultureinblog

Le cerchiamo, le desideriamo, le scriviamo e le leggiamo, ma che cosa? Le informazioni!

Siamo nell’era informatica, e di informazioni non possiamo neanche più farne a meno. Con i loro meccanismi e la loro velocità ultrasonica viviamo nel mezzo di un crocevia di notizie, di aggiornamenti, di comunicazioni e di messaggi.

Ma quando ci travologono diventa necessario trovare una strategia per gestirle e difendere il nostro relax, soprattutto in estate.

Io sono convinta che gli errori stiano sempre negli eccessi e che il segreto sia recuperare la misura delle cose.

Siamo esseri umani non perfetti, ma perfettibili, e nessuno ha mai dimostrato di poter essere onnipotente, quindi non possiamo dominare l’universo delle informazioni, sapere tutto, possedere tutto ed essere i primi a comunicarlo.

Superando questa illusione, possiamo recuperare un modo sereno di gestire le informazioni anche in vacanza.

Non credo che la soluzione sia quella di spegnere tutto: mi sembra un altro eccesso.

Io penso invece che per gestire il relax in estate la soluzione sia nella misura.

La vacanza vada goduta fino in fondo e allora email e social usiamole al meglio: chi vuole staccare stacchi pure, ma chi ha un rapporto sereno on line,  si può tenere informato su quello che lo diverte di più. C’è chi in vacanza legge saggistica tosta perchè si sente più concentrato, o chi ne approfitta per tenersi informato sulle frivolezze o si scopre curioso di nuovi argomenti.

Faccio una riflessione sulle email di lavoro. Alcune professioni e alcuni impegni presi non consentono di staccare la spina in modo assoluto. Vi suggerisco di consultare le email di lavoro in momenti prefissati della giornata: se la questione può essere rimandata si può inserire la risposta automatica, oppure delegare, ma  alcune emergenze non si possono trascurare e vanno affrontate comunque.

E’ importante non subire passivamente le informazioni ma gestirle bene, per far sì che il nostro tempo in estate sia relax vero, magari anche proficuo.

Nella vita virtuale come nella vita reale ognuno di noi ha i suoi argomenti preferiti o quelle persone che lo interessano, questo non compromette la vita sociale, anzi, la vita informatica può anche favorire la socializzazione reale, perchè si scoprono interessi comuni che non si sapeva di avere, persino all’interno della famiglia. A me è successo di scoprire gusti e interessi in comune con parenti e amici o conoscenti, che altrimenti non avrei saputo di avere.

Relax d’estate significa ad esempio sapere dove stanno gli amici, che bijoux indossare in estate, o che luoghi stupendi visitare al momento e, magari, sapere quali appuntamenti di cultura (e ce ne sono una miriade in estate) si possono trovare nel proprio luogo di vacanza.

Non c’è bisogno di demonizzare le informazioni in estate: serve solo serenità interiore (come sempre), un po’misura e un minimo di logica.

Noi siamo qui e buone vacanze a tutti: on e off line!

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here