Giovanni Gaggia “Inventarium”

0
352

Giovanni
Gaggia
 INVENTARIUM17.06.15 >
27.06.15
 opening mercoledì 17.06.15, ore
18
 in occasione dell’opening Roberto
Paci Dalò NEUMA live performance

martedì 23.06.15 dalle ore 19
Veicolo Poesia con i poeti Sarah Tardino e Giuseppe Nibali e gli
interventi del poeta e scrittore Davide Rondoni e dell’autrice e fotografa Eva
Laudace
 A trentacinque anni dalla strage di
Ustica,
GALLLERIAPIÙ ospita l’atto conclusivo della mostra personale
Inventarium di Giovanni Gaggia presentata a Palermo nei mesi
scorsi presso
Canto217 a cura di Serena Ribaudo e che compie, con
l’esposizione bolognese, un immaginario viaggio di ritorno verso la città da cui
è partito il tragico volo del DC-9. 
Il 27 giugno, giorno del 35°
anniversario della strage, Gaggia terminerà, con un’azione performativa in
galleria, l’enigmatica frase “QUELLO CHE DOVEVA ACCADERE” ricamata sul grande
arazzo di tre metri già esposto a Palermo.  Sono le parole utilizzate spesso in
pubblico da Daria Bonfietti, presidente dell’Associazione Parenti delle Vittime,
per interrogarsi sullo scopo di quell’azione di guerra nel cielo di Ustica e che
l’artista ha voluto riprendere per la molteplicità di significati che la frase
sottende.
L’intervento dell’artista sarà seguito
in diretta Skype dalle sale dell’Accademia di Belle Arti di Palermo dove
anche il pubblico siciliano verrà coinvolto nell’azione per avvicinare, in un
abbraccio ideale, le due città toccate pesantemente dalla stessa
tragedia.
via del Porto 48 a/b
40122 Bologna
+39 (0)51 6449537
Articolo precedenteARCHITETTURA A FIRENZE: Gianfranco Franchi, Franchi + Associati
Articolo successivoLIBRI: “lA MINA TEDESCA”
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here