GRANDE SUCCESSO PER LA MOSTRA BRUEGHEL A BOLOGNA

0
526
  
Pieter Brueghel il Giovane, Danza nuziale allʼaperto, 1610 ca. Olio su tavola, 74,2×94 cm. Collezione privata, U.S.A

Un altro grande successo per Bolognae
Arthemisia Group:
la mostra “Brueghel. 
Capolavori dell’arte fiamminga” chiude
con 168.908 visitatori superando le migliori aspettative


Bologna si conferma “città delle
mostre”; grazie anche agli investimenti di Arthemisia, che ha creduto e continua
a credere nel capoluogo emiliano, Bologna si attesta sempre più come epicentro
culturale italiano, richiamando visitatori da ogni parte di Italia e del
mondo.

Mentre continua con successo e numeri crescenti la mostra “Egitto.
Splendore millenario”, frutto della collaborazione tra il Comune di Bologna e
Arthemisia Group, tra pochi giorni due nuove mostre apriranno i battenti a
Bologna: “Street Art. Banksy & Co.” a Palazzo Pepoli e “Edward Hopper” a
Palazzo Fava.

Realizzate con una sinergica e forte cooperazione tra Genus
Bononaie e Arthemisia, in collaborazione con il Comune di Bologna per ciò che
concerne la grande retrospettiva su Hopper, con queste due nuove proposte la
città avrà un’offerta culturale senza uguali: una grande mostra archeologica,
una mostra per i giovani e per tutti quelli che guardano al futuro dell’arte, e
una mostra iconica sul pittore americano più noto del XX Secolo. Difficile
chiedere di più.
Articolo precedenteSNIFF SNIFF AFTERNOON
Articolo successivo“LADRI” ALLA GALLERIA ALESSANDRA BONOMO
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here