IMPARA L’ARTE | Furio Honsell “Dal doppio ritratto di Luca Pacioli alla matematica nascosta nei quadri”

0
429

 

I
MPARA L’ARTE
Un corso di Storia dell’Arte per scoprire e riscoprire tutto quello che avreste sempre voluto sapere sull’arte e sugli artisti di tutti i tempi
Ultimo appuntamento: 
Dal doppio ritratto di Luca Pacioli alla matematica nascosta nei quadri
con Furio Honsell
 
Giovedì  17 DICEMBRE ORE 18 
Sala conferenze, GAM Via Magenta 31 – Torino

Jannis Kounellis , A 3 , GAM Torino
  Piuttosto che parlare di “Arte e Matematica” vorrei provocarvi un pochino sostenendo che “Arte è #Matematica”. Volete qualche dimostrazione? Pensate al De Prospectiva Pingendi,  al De Architectura e al De Divina Proportione, a Leibniz che sosteneva che “la musica sia il piacere che la mente umana prova quando conta senza rendersene conto”.  Certamente dovremmo poi interrogarci su come nasca l’ispirazione nell’una, ma forse non è così diverso da come nasca l’intuizione nell’altra. Lo stile è irriducibile ad un algoritmo oppure può essere simulato con sufficiente accuratezza? Con questi interrogativi in mente cercheremo di leggere la matematica nascosta nei quadri. Partendo dal doppio ritratto di #LucaPacioli, toccheremo l’arte anamorfica,  osserveremo le Lune e discuteremo il realismo nell’arte, sprofondando infine nella mise en abîme.
   
#FurioHonsell è un matematico e politico italiano. È stato rettore dell’Università di Udine dal 2001 al 2008, carica che ha lasciato nel 2008 per candidarsi a sindaco di Udine, incarico che ricopre tutt’ora. Ricercatore presso l’Università di Torino e di Edimburgo, è stato professore visitatore presso la Stanford University e l’École Normale Supérieure di Parigi. E’ stato responsabile di vari progetti scientifici dell’Unione Europea. È autore di oltre 50 pubblicazioni scientifiche su teoria degli iperinsiemi non ben fondati, modelli e teorie del lambda calcolo, logical frameworks, lambda calcoli di oggetti, logiche dei programmi. Si occupa di divulgazione scientifica. Nel 2007 ha pubblicato “L’algoritmo del parcheggio” sulla matematica nella vita quotidiana, nel 2009, con Giorgio T. Bagni, “Curiosità e divertimenti con i numeri” un commento al “De Viribus Quantitatis” di Luca Pacioli. Nel 2014 ha pubblicato “Prima che sia domani – Padri, figli, un’alleanza per ripartire” con l’Assessore all’Innovazione Gabriele Giacomini sul tema della disparità generazionale. Ha curato la rubrica “Matepratica” sul mensile “Wired” e attualmente tiene la rubrica “Il respiro della matematica” sulla rivista di giochi “Logika”. E’ vicepresidente della rete italiana dell’OMS “Città Sane” e è presidente dell’Associazione Nazionale “Città in Gioco” che promuove ludobus, ludoteche e biblioteche di giocattoli comunali.
 
 
Conservando il biglietto della Conferenza si ha diritto all’accesso ridotto ai Musei della Fondazione.  
INFO
#GAM- Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea
Via Magenta 31- #Torino
0114436999

Ingresso Euro 5, fino a esaurimento posti disponibili.

Articolo precedenteA Livio Seguso il premio “Do Forni”
Articolo successivoL’uomo che beveva troppo. Il nuovo show de I Bugiardini 20 dicembre Teatro Abarico
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here