“LA BELLE AU BOIS DORMANT”

0
350

Ancora dedicato al barocco il prossimo
appuntamento della

STAGIONE DI DANZA del BALLETTO TEATRO DI
TORINO

alla LAVANDERIA A VAPORE di
COLLEGNO

MARTEDI’ 15 MARZO 2016 – h.21
prima nazionale

Dopo “Ba-Rock” la nuova creazione del BTT,
ancora musica barocca per il prossimo appuntamento in arrivo da Parigi e
presentato per la prima volta in Italia. 

“LA BELLA ADDORMENTATA – Da Lully  a
Mozart”
nella insolita rilettura che ne da Béatrice Massin per la sua
compagnia Fetes Galantes, va in scena martedì 15 marzo, alle 21, per il nono
appuntamento della Stagione del Balletto Teatro di Torino.

COMPAGNIE FETES GALANTES
presenta
LA BELLE AU BOIS DORMANT

_©FRANÇOIS STEMMER

Idea e coreografia Béatrice
Massin

Musiche Jean-Baptiste Lully, Marin Marais,
Elisabeth Jacquet del la Guerre, Leopold Mozart, Wolfgang Amadeus
Mozart

Luci Evelyne Rubert
Costumi Clémentine Monsaingeon
Regia Thierry Charlier
Interpreti Olivier Bioret, Corentin Lo
Flohic e Marie Tassin
nel ruolo de la “Bella”
Con “La Belle Au Bois Dormant” la Compagnia
Fetes Galantes, propone un viaggio musicale nel tempo. Questa Bella, che si
addormenta “chez Lully” e si risveglia all’epoca di Mozart, propone una
rilettura attuale dei racconti di Perrault, autore  eminentemente
Barocco.
Lo spettacolo ripropone tutta la magia
temporale della danza barocca, dal repertorio del XVII  secolo ai giorni
nostri.
Fin dal suo debutto, la compagnia Fetes
Galantes pone sullo stesso piano il lavoro di creazione e quello di scoperta
della ricchezza della danza barocca.
“E’ con un trio di tre giovani danzatori che
ho creato questa Bella che si rifà danza barocca nella prima parte, mentre la
seconda è costruita utilizzando la loro tonicità e il loro dinamismo. Il tutto
crea uno spettacolo energico e dinamico, molto distante dall’idea romantica che
si ha del racconto di Perrault.
Tutti i racconti di Perrault sono terreno
fertile dove ritrovare narrazione e la meraviglia insita in ogni fiaba. La
scelta “Belle au bois dormant” è stata naturale, poiché secondo me, tra i molti
scritti dell’autore, è il racconto che lascia maggiormente spazio
all’immaginazione dello spettatore.”
Béatrice Massin
La Stagione trova spazio, all’interno delle
attività previste dalla Fondazione Piemonte dal Vivo alla Lavanderia a Vapore di
Collegno ed è sostenuta dal Mibact, dalla Regione Piemonte, dalla Fondazione
CRT, con il determinante contributo della Compagnia di San Paolo.
La Stagione trova spazio, all’interno
delle attività previste dalla Fondazione Piemonte dal Vivo alla Lavanderia a
Vapore di Collegno ed è sostenuta dal Mibact, dalla Regione Piemonte, dalla
Fondazione CRT, con il determinante contributo della Compagnia di San
Paolo.

INFO E PRENOTAZIONI
PREZZI: 15 € intero, 12 € ridotto
Biglietti acquistabili sul sito www.vivaticket.it / Presso il Teatro
Astra – TPE Teatro Piemonte Europa di Torino (via Rosolino Pilo, 6 Torino) e
InfoPiemonte (p.zza Castello, Torino)
 
LAVANDERIA A VAPORE, Corso Pastrengo 51
10093 COLLEGNO (TO) 
 
TEL. +39.011.4033800
MM Fermi + BUS 33-C01-37 fermata PASTRENGO
NORD
E’ previsto un servizio navetta gratuito
per la Lavanderia a Vapore in partenza dalla stazione “Fermi” della linea
metropolitana nelle serate di spettacolo
.

clip_image005
Articolo precedenteLA CAMERA DI VETRO : NUOVO ALLESTIMENTO A PALAZZO MADAMA
Articolo successivoTURI SIMETI A NEW YORK DA SCARAMOUCHE
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here