Marco Petrus dona un’opera alla Triennale

0
381




Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Milano | Lunedì 22 giugno 2015, ore 17.00

MARCO PETRUS DONA ALLA TRIENNALE
IL DIPINTO “UPSIDE DOWN”

In occasione di Expo 2015 e a seguito della recente personale che si è tenuta in Triennale – Atlas, trenta dipinti sulle possibili geografie architettoniche della “città ideale” esposti in quello che è considerato il tempio dell’architettura internazionale – Marco Petrus donerà all’istituzione milanese una sua “ricostruzione” dello storico edificio del Palazzo dell’Arte realizzato nel 1933 dall’architetto Giovanni Muzio. L’opera, intitolata Upside Down (2014 – olio su tela, 80 x 60 cm), verrà consegnata lunedì 22 giugno alle ore 17.00, nel corso di un incontro aperto alla stampa, con gli interventi dello stesso Marco Petrus, del Presidente della Fondazione Triennale Claudio De Albertis e del Direttore della Fondazione Triennale Andrea Cancellato.

 

Da più di vent’anni, Petrus lavora sulla rielaborazione delle architetture cittadine, con una fortissima stilizzazione di elementi che tende a volte, nell’estrema ricerca di sintesi di linee e toni cromatici (tra cieli piatti e volutamente monocromi che incombono su una realtà depurata dal caos quotidiano), a sfiorare l’astrazione. Col tempo, il suo lavoro si è via via schematizzato dal punto di vista compositivo “raffreddandosi” in un processo di graduale e progressiva sottrazione di elementi realistici o narrativi, in favore di una sempre maggiore geometria compositiva e strutturale.


Attraverso i suoi quadri prende forma un originale affresco dell’architettura moderna e contemporanea, riletta attraverso una particolare e riconoscibilissima cifra stilistica.

_________
Marco Petrus (Rimini 1960), dal 2000 ha esposto a Santa Fe, a Milano, Mosca, Venezia, New York, Londra, Roma alternando a importanti gallerie internazionali prestigiosi spazi pubblici (lo Shanghai Art Museum, il Taipei Fine Arts Museum, Palazzo Reale a Milano o il Complesso del Vittoriano a Roma), continuando a concentrarsi, oltre che sul paesaggio urbano italiano, sui palazzi di Londra, Marsiglia, su quelli di New York, o di Shanghai, o delle altre grandi capitali europee ed extraeuropee.
 
  
Intervengono
Claudio de Albertis, Presidente della Fondazione Triennale
Andrea Cancellato, Direttore della Fondazione Triennale
Marco Petrus
 
Ingresso libero

Articolo precedenteDON’T SHOOT THE PAINTER. DIPINTI DALLA UBS ART COLLECTION | A CURA DI FRANCESCO BONAMI
Articolo successivoPresentazione del libro d’artista “AMIDST THESE ROOMS (ROGUE) or THE NOT SO SUBTLE AMBIGUITY OF BEING AN ARTIST RAIDED IN ROMA”, mercoledì 24 giugno ore 17.30, Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here