RADIO1RAI presenta un’estate dedicata all’ARTE CONTEMPORANEA

0
507
RADIO1RAI:
UN’ESTATE DEDICATA ALL’ARTE CONTEMPORANEA

 

NicolasBallario_photo

Dal 5 agosto in onda ContempoRai con
Nicolas Ballario.

Le vite fatte di eccessi dei grandi
artisti contemporanei, accompagnati da una colonna sonora speciale.

Vite esagerate, fatte di eccessi e
profondità, di sregolatezza e poesia: spesso gli artisti contemporanei non
hanno nulla da invidiare alle grandi rock star nelle loro esistenze, che
diventano più avvincenti di un romanzo. Radio1Rai
dedica l’estate all’arte e lo fa raccontando aneddoti e particolari di Francis Bacon o Yoko Ono, Frida Kahlo o Richard Avedon, Maurizio Cattelan o Jackson
Pollock
e molti altri. Le loro straordinarie biografie e le loro creazioni saranno
scandite dalla musica, protagonista in questi racconti che scansano il
linguaggio complicato che spesso avvolge l’arte contemporanea, per rivolgersi
agli ascoltatori con un lessico semplice e diretto. ContempoRai, questo il nome del programma, andrà in onda dal lunedì al venerdì alle 18.00, a partire
dal 5 agosto
.
Ai microfoni Nicolas
Ballario
, giovane critico, già conduttore per Radio1 di ‘Non Sono
Obiettivo’ con Oliviero Toscani e della scorsa edizione di ContempoRai con
Achille Bonito Oliva.
Saranno molti gli artisti trattati e sarà
dato spazio anche ad alcuni Maestri Italiani, come Mario Schifano o Oliviero
Toscani
. Non mancheranno inserimenti particolari, come l’inventore dei
Simpson Matt Groening, la regina del
collezionismo Peggy Guggheneim o la
fotografa Vivian Maier, scoperta
solo dopo la sua morte avvenuta nel 2009, quando vennero per caso scoperti in
un vecchio armadio migliaia di splendidi scatti realizzati mentre lavorava come
bambinaia.
A cura di: Lorenzo Lucidi
Di e con: Nicolas Ballario
Regia di: Davide Verticelli

www.contemporai.rai.it

#rai
#contemporai
Articolo precedenteMUSICA: L’ORGANISTA FRANCESE BACHELEY SUONERA’ A CAMAIORE IL FAMOSO ORGANO MASCIONI
Articolo successivoLa Rassegna Musicale Via Adriatica di Vasto presenta Improvvisamente, il racconto fotografico del jazz italiano realizzato da Fabio Ciminiera
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here