Teho Teardo: il nuovo album il 19 settembre “LE RETOUR A LA RAISON”

0
371
TEHO TEARDO
pubblica nuovo album
Le
retour à la raison. Musique pour trois film de Man Ray
Edito
da Specula Records e distribuito in Cd, Lp e digitale da Audioglobe
Esce il 19 settembre Le retour à la raison, l’atteso nuovo album di Teho Teardo. Un disco che raccoglie le musiche scritte per tre film
di Man Ray.
LINK AL VIDEO
Non un
accompagnamento musicale tradizionale ma una sorta di appuntamento nello spazio
con Man Ray. Nello spazio la musica risponde a una sola legge: la verità.
Qui il rapporto
tra la musica e i film è forse il più
intimo mai raggiunto finora dal compositore
ed è significativo che avvenga
con dei film muti in cui il regista non può esser presente.
I
registi del cinema muto sono tutti morti, scomparsi da decenni e vanno
intercettati nel cosmo, attraverso i sogni, i desideri e il lascito emozionale
delle loro opere, come stelle che brillano di luce propria. La musica è una
costellazione in un mondo misterioso e seducente e documenta l’esperienza
dell’incontro con l’arte di Man Ray. 
Il progetto, registrato
tra il marzo 2014 e il maggio 2015
nello studio romano di Teardo, è stato
inizialmente pensato per l’esecuzione dal vivo. Presentato a
Villa Manin, al Maxxi di Roma e al Museo Nazionale del
Cinema di Torino, oltre che all’International Arts Festival di Galway
, l’album vede la partecipazione
anche di Joachim Arbeit (Einsturzende Neubauten), Joe Lally (Fugazi) e David
Coulter.
I tre film di Man Ray cui Teardo si è ispirato sono “La Retour
à la Raison” (1923), “Emak Bakia” (1926)
e “L’etoile de Mer” (1928) e saranno anche
proiettati durante i prossimi concerti: il 18 settembre al Teatro Gesualdo di
Avellino, il 26 settembre alla Notte Bianca di Matera e il 31 novembre al
Cinematica di Ancona presso la Mole Vanvitelliana.
Tracklist
Le Retour à la Raison
Emak-Bakia
Rrose Sèlavy
Hotel Istria
Danger Danger Danger
Underwater Constellations
Synonyme de Joie, Jouer, Jouir
L’Etolie de Mer (Marcia funebre del 1900)
Tutte le musiche sono state scritte, registrate e prodotte da
Teho Teardo presso lo studio Basement di Roma tra il marzo 2014 e il maggio
2015. Mixato e masterizzato da Boris Wilsdorf presso l’Anderebaustelle studio
di Berlino.
Teho Teardo: voice,
electric guitar, baritone guitar, synths, electric piano, bass, piano, springs,
pruning hooks, ocarina, percussions, bells, taisho koto.
Livia De Romanis: cello
Stefano Azzolina: viola
Vanessa Cremaschi ed Elena De Stabile: violin
David Coulter: saw on
Synonyme de Joie, Jouer and Jouir
Joe Lally: bass on
Emak-Bakia, L’Etoile de Mer
Marco Machera, Mirco Muner: bass on L’Etoile de Mer
Joachem Arbeit, Susanna Buffa, Roberto Maria Clemente,
Daniele della Vedova, G.no, Fabrizio Modonese Palumbo, Andrea Molaioli, Steve
Nardini, Umberto Palazzo, Jacopo Scapigliati, Mario Sesti, Giacomo Teardo, Miss
Xox: guitar on L’Etoile de Mer

Roberto Iandolo: Tech
assistant

Articolo precedenteTORNABUONI ARTE CONTEMPORARY ART | FRANCESCA PASQUALI | Giovedì 17 settembre dalle ore 11.00 anteprima per la stampa
Articolo successivoSTREETFOOD VILLAGE: AD AREZZO TORNA LA FESTA DEL CIBO DI STRADA
Ciao, sono Emanuela, donna, moglie, madre e blogger con studi classici e formazione giuridica, eclettica per natura e per destino, “nerd” quanto basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here